Farmaciauno

OFFERTE SPECIALI

Disponibile

€ 2,78  -63%

Disponibile

€ 1,42  -51%

Disponibile

€ 9,50  -52,5%

INFORMAZIONI E ARTICOLI

Il carbone vegetale

Un valido aiuto per il nostro intestino
Il carbone vegetale ha la capacità di legarsi a sostanze e gas, combattendo il fastidioso fenomeno del meteorismo (aria nella pancia)

Il carbone vegetale, è una polvere ottenuta dalla combustione di vari tipi di legno dolce (tiglio, pioppo, salice).

Il carbone vegetale ha la proprietà di legarsi fisicamente a numerose sostanze e gas, questo potere adsorbente ne permette l'impiego nella cura di malattie intestinali (diarree,dissenteria), nelle intossicazioni da cibi guasti, nell’avvelenamento da arsenico, fosforo, farmaci assunti per via orale.

Il carbone vegetale trova impiego contro numerosi problemi: fermentazione intestinale, gastriti, abbassa il colesterolo, utile nella dilatazione intestinale, nel colon irritabile, in chi è affetto da malattie renali, nella arteriosclerosi, ha la capacità di assorbire tossine e residui dall'organismo.

Il carbone vegetale è utilizzato per contrastare l’aerofagia e il meteorismo, sensazioni spesso accompagnate da reflusso e bruciore gastrico.

Combatte le fermentazioni anomale dei cibi, spesso dovute a forme infiammatorie dell'intestino causate da batteri intestinali patogeni.

Carbone vegetale naturale


Il meteorismo è un gonfiore intestinale causato da un eccesso di gas, ed è spesso accompagnato da tensione addominale e malessere generale.
Le cause sono dovute principalmente a processi di fermentazione di alcuni alimenti nell’intestino (legumi, frutta, cibi ricchi di zucchero); disordini alimentari; ansia e stress.

L’aerofagia, invece, è provocata dall'ingestione di aria.
Le cause che possono provocare questo fastidioso fenomeno sono principalmente dovute all'abitudine di bere bibite gassate; mangiare e/o bere velocemente.
Altre concause possono essere: il fumo, masticare chewing-gum o caramelle.

L'utilizzo, quindi , del carbone vegetale aiuta a ridurre la fermentazione e la formazione di aria a livello gastrico ed intestinale.

In vendita esistono numerosi prodotti a base di carbone vegetale.

La polvere si utilizza sciogliendola in acqua calda o succo.
Ingerendo la soluzione entro circa un'ora dopo i pasti principali, quando non indicato diversamente dal medico.

Le compresse vanno ingoiate intere con un bicchiere colmo di liquido.
Non vanno mai masticate o frantumate.
Ingerire durante i pasti principali o entro un'ora da questi, quando non indicato diversamente dal medico.

Le capsule vanno ingerite intere con un bicchiere colmo di liquido.
Anche queste non vanno mai masticate o frantumate e vanno ingerite durante i pasti principali o entro un'ora da questi, quando non indicato diversamente dal medico.

Bisogna però ricordare che il carbone vegetale riduce l'assorbimento di molti farmaci e quindi può alterare il funzionamento ed il risultato di terapie farmacologiche.

Bisogna sempre chedere consiglio al proprio medico, che conosce i problemi e le terapie in atto dei propri pazienti, prima di decidere di acquistare ed utilizzare il carbone vegetale.

Problemi con carrello o registrazione?
Fai click qui.

Contattaci
380 2197672

ARGOMENTI

Cerca altri argomenti
Farmacia Santa Rita S.n.c. - Via degli Aviatori 86 - 71122 Foggia (FG) - Tel. 380 2197672 - Partita IVA 03230890711
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti sono riservati.