Cicatrici chirurgiche: come curarle e quale crema usare per attenuarle

Cicatrici chirurgiche: come curarle e quale crema usare per attenuarle

Il post intervento ti spaventa? Ecco come curare le cicatrici chirurgiche e renderle poco visibili

Hai appena subìto un intervento chirurgico e ti preoccupa la gestione della cicatrice e quanto resterà visibile sulla tua pelle?

Quando la cute viene sottoposta ad un tale stress, è fondamentale prendersene cura in modo adeguato, in primis per evitare infezioni e poi per rendere meno evidente possibile la lesione.

Andiamo allora a scoprire come curare le cicatrici chirurgiche e quali prodotti utilizzare. 

Cosa succede alla cute dopo un intervento chirurgico?

Quando subiamo un intervento chirurgico, il nostro corpo attiva subito il processo di cicatrizzazione, ovvero il fisiologico processo di protezione e di riparazione epiteliale che riguarda i tessuti connettivi, del quale fanno parte collagene, elastina, fibre reticolari e fibroblasti. In particolare, questi ultimi, aiutano concretamente a chiudere la ferita e la loro formazione e produzione, infatti, aumenta notevolmente dopo una lesione (che può anche essere un’ustione, una ferita o, appunto un’incisione da intervento chirurgico).

In sostanza, è grazie ai fibroblasti che l’area lesa riesce a ricostruirsi.

Come curare le cicatrici chirurgiche in 4 mosse

Purtroppo è necessario accettare che la cicatrice lascerà un segno sulla pelle per tutta la vita. Tuttavia, è anche vero e provato che, nella maggior parte dei casi, le cure che dedichiamo ad essa durante il delicato processo di cicatrizzazione, sono decisive per la comparsa più o meno pronunciata di questi segni.

Ovviamente, trattamenti e relativi risultati dipendono molto anche da diversi fattori, come la posizione in cui si trova la lesione, dalle sue caratteristiche e dalla sua grandezza. 

Ecco allora come curare le cicatrici chirurgiche in 4 step, da mettere in pratica con costanza:

    1. Detergere la ferita con acqua tiepida e sapone neutro nel momento in cui si sta formando.
    2. Massaggiare delicatamente due volte al giorno con olio di rosa canina la zona interessata. Questa azione favorisce la rigenerazione dei tessuti e la crescita delle cellule.
    3. Usare la protezione solare alta per evitare le scottature, ma comunque limitare al massimo l’esposizione diretta ai raggi solari. 
    4. Utilizzare una crema specifica dalle proprietà esfolianti, rigeneranti e cicatrizzanti.  

 

 

Qual è la miglior crema per cicatrici chirurgiche?

Per far sì che la ferita riesca a rimarginarsi velocemente è essenziale utilizzare dei prodotti per il trattamento delle cicatrici, in particolar modo una crema che, grazie alla sua formulazione previene le infezioni e possiede proprietà idratanti ed elasticizzanti.  

Un ingrediente molto prezioso è, ad esempio, la bava di lumaca: la sua spiccata azione cicatrizzante è data dall’effetto combinato di allantoina, collagene e vitamine di cui è abbondantemente composta. Inoltre, grazie alla presenza di un antibiotico naturale, la bava è attiva nella prevenzione di infezioni, vanta un altissimo potere idratante ed è un’efficacia esfoliante, levigante, e purificante, grazie all’azione dell’acido glicolico, che agisce anche come autentico rinnovatore cellulare

La bava di lumaca poi, è anche ricca di elastina, una proteina che conferisce elasticità ai tessuti, quindi è utilissima per curare le cicatrici chirurgiche

Un ottima crema a base di bava di lumaca all’80% è, ad esempio, Bioelisir Elicina Eco,  realizzata con ingredienti green e derivati naturali, più rispettosi della fisiologia della pelle, perfetta per trattare le cicatrici ma anche macchie solari, arrossamento, segni dell’acne, smagliature e rughe. 

Molto efficace anche Dermovitamina Cicatrici Gel che, applicato sulla pelle, forma un film sottile e invisibile che riduce cicatrici e cheloidi ipertrofici, ammorbidisce il tessuto neoformato favorendo l’appiattimento e diminuisce la sensazione di secchezza e prurito della cicatrice. 

Ora che sai come prenderti cura delle cicatrici, acquista questi e altri prodotti specifici sullo shop online di Farmacia Uno.



Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento