Farmacia 1 è TOP RATED su Feedaty
4.8/5 punteggio medio su oltre 80.000 recensioni

Integratori Per Studiare

4 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

4 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

A cosa servono gli integratori per studiare

Gli integratori per studiare sono prodotti formulati con diversi ingredienti (vitamine, minerali, acidi grassi, amminoacidi ed estratti vegetali) che attivano dei meccanismi volti a stimolare e incrementare le funzioni cognitive, quali attenzione, concentrazione e memoria, che contribuiscono a migliorare le prestazioni mentali e, quindi, a studiare di più e meglio.

Quando assumere gli integratori per studiare

L’assunzione degli integratori per studiare meglio é indicata nei periodi di studio o lavoro intenso, nei quali è necessario incrementare e migliorare le prestazioni cognitive e mentali, che proprio a causa dell’impegno e dello stress, possono subire un calo.

Migliori integratori per studiare

migliori integratori naturali per studiare in commercio sono formulati con vitamine, sali minerali e acidi grassi, come ad esempio:

  • Vitamine del gruppo B: ad esempio la vitamina B3 (niacina), la vitamina B12, (cianocobalamina) e la vitamina B1 (tiamina) svolgono un ruolo chiave in molti processi metabolici e favoriscono il benessere mentale.
  • Vitamine C ed E: potenti antiossidanti in grado di proteggere dall’attacco dei radicali liberi.
  • Magnesio: interviene nei meccanismi di trasmissione sinaptica.
  • Zinco: risulta coinvolto nei meccanismi antiossidanti e nel funzionamento del sistema nervoso.
  • Ferro: la sua carenza causa stanchezza e spossatezza, sia mentale che fisica.
  • Omega 3: sono gli acidi grassi che svolgono un’azione protettiva per il cervello e quindi favoriscono positivamente le sue funzioni; in particolare l’acido docosaesaenoico (DHA) e l’acido eicosapentaenoico (EPA), svolgono diverse funzioni nel nostro organismo, ma soprattutto possiedono attività neuro protettive, al punto da essere implicati nella prevenzione del declino cognitivo.

Inoltre, molti integratori alimentari per studiare sono arricchiti con estratti vegetali stimolanttra cui:

  • Ginkgo Biloba: è considerato il rimedio naturale per eccellenza contro i cali di memoria e concentrazione, grazie alla presenza dei ginkgolidi e dei flavonoidi.
  • Ginseng: una sostanza stimolante che grazie alla caffeina si rivela utile nel contrastare gli stati di stanchezza fisica e mentale, anche se non stimola direttamente le funzioni cognitive.
  • Estratto di Bacopa: favorisce le funzioni cerebrali, migliora la concentrazione e la memoria ed è risultato efficace in diversi studi clinici effettuati su pazienti con esaurimento nervoso e deficit dell’attenzione.

Integratori di fosforo per studiare

Il fosforo è essenziale per l’organismo perché aiuta ad assimilare le vitamine del gruppo B e la corretta digestione di riboflavina e niacina, vitamine importantissime nel supporto delle funzioni cognitive. Inoltre, favorisce la trasmissione degli impulsi nervosi, quindi anche la concentrazione e la memoria.

Gli integratori di fosforo per studiare sono prodotti formulati per aiutare le capacità di memorizzazione e concentrazione, grazie alla presenza di un pool di ingredienti sinergici, come fosfoserina (coinvolta nel metabolismo della fosfatidilserina, uno dei più importanti costituenti delle membrane cellulari, concentrata nelle cellule nervose), vitamina B6, glutammina e asparagina, che partecipa alla sintesi dei neurotrasmettitori.

Leggi tutto
© 2006 - 2021 Farmacia Santa Rita S.n.c. - Powered by Marketing Informatico