Farmacia 1 è TOP RATED su Feedaty
4.8/5 punteggio medio su oltre 70.000 recensioni

Integratori Per la gravidanza

7 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

7 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

A cosa servono gli integratori per la gravidanza?

Gli integratori per la gravidanza sono prodotti formulati con delle sostanze che supportano e favoriscono la salute della mamma e il corretto sviluppo del feto, assicurando il giusto apporto di nutrienti, in particolare sali minerali e vitamine che, durante la gestazione, tendono a diminuire.

Nello specifico, svolgono queste importanti funzioni:

  • Bilanciano e compensano l’apporto di vitamine, sali minerali e DHA.
  • Integrano eventuali lacune nutrizionali della mamma
  • Mantengono il metabolismo materno efficiente
  • Favoriscono il corretto sviluppo del feto
  • Riducono il rischio di difetti congeniti del feto
  • Prevengono l’aborto spontaneo e il parto prematuro
  • Rinforzano le difese immunitarie

Quando assumere integratori per la gravidanza

Gli integratori in gravidanza vanno assunti già nel primo trimestre di gestazione ma, quando possibile, l’acido folico andrebbe integrato già prima del concepimento (nel caso di gravidanze programmate).

Migliori integratori per la gravidanza

migliori integratori per la gravidanza sono formulati con le sostanze utili alla salute del feto e della mamma, e tra le più importanti annoveriamo:

  • Ferro. Spesso in gravidanza si verifica una carenza di ferro, che può determinare anemia sia nella mamma che nel feto, con rischio di parto prematuro, basso peso alla nascita e altri problemi.
  • Calcio e vitamina D. Fondamentali per lo sviluppo delle ossa, quindi, per uni scheletro sano e resistente (va assunto insieme alla vitamina D3 per essere ben assorbito).
  • Vitamina B12. È necessaria per consentire il corretto sviluppo generale e neurologico del feto, ma tutte le vitamine del gruppo B sono preziose contro l’aborto spontaneo.
  • Iodio. Importante per lo sviluppo del sistema nervoso del feto e va assunto, infatti, fin dal primo trimestre fino al parto.
  • Omega 3. Aiuta a sviluppare il sistema nervoso, ed è indispensabile soprattutto durante l’ultimo trimestre di gravidanza.
  • Sali minerali. I principali sono magnesio, potassio, zinco, selenio e fluoro; lo zinco e il selenio, ad esempio sono essenziali per aumentare le difese immunitarie e la moltiplicazione cellulare e, in particolare il magnesio, controlla le contrazioni uterine e di conseguenza previene il parto prematuro.
  • Acido Folico (vitamina B9): riduce il rischio di difetti congeniti del feto (come il tubo neurale, l’anencefalia, la spina bifida e altre malformazioni, tra le quali la cardiopatia) e, infatti, quando possibile, è consigliabile assumerlo prima di restare incinta. Inoltre, è un antianemico, perché interviene nella sintesi cellulare dell’emoglobina, il fattore che, grazie al ferro, trasporta l’ossigeno al tessuto del corpo.
  • DHA: un acido grasso che fa parte degli Omega 3, in grado di favorire il corretto sviluppo del tessuto cerebrale e le capacità cognitive del feto.

Integratori di ferro in gravidanza

In gravidanza è importante assumere integratori di ferro perché molto spesso si verifica una carenza, ed ha un ruolo molto importante nel metabolismo delle cellule e nella loro riproduzione, quindi nello sviluppo di tessuti e organi.

Leggi tutto
© 2006 - 2021 Farmacia Santa Rita S.n.c. - Powered by Marketing Informatico