Farmacia 1 è TOP RATED su Feedaty
4.8/5 punteggio medio su oltre 90.000 recensioni

Detersione Intima

Articoli 1-48 di 731

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Articoli 1-48 di 731

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Quando acquistare i prodotti detergenti intimi

Per una corretta igiene intima la prima regola da seguire è senza dubbio la frequenza. Non bisogna esagerare, ovviamente, ma dedicare la giusta attenzione a questa pratica, assicurandosi di lavarsi sempre prima e dopo ogni rapporto sessuale, dopo l’attività sportiva e dopo la defecazione.

In tutti questi casi, soprattutto per il sesso femminile, è importante la scelta dei giusti detergenti intimi per donna che devono avere la formulazione più indicata per la fase di vita che si sta attraversando. Un buon prodotto deve essere delicato, clinicamente testato, deve nutrire e rinforzare le difese immunitarie e in caso di infezioni e infiammazioni deve essere anche in grado di contrastarle, come accade con l’utilizzo del detergente intimo antibatterico e antimicotico.

Detergente intimo antibatterico e antimicotico

Le parti intime maschili e femminili sono spesso soggette ad infiammazioni, infezioni, formazioni di cattivi odori ed irritazioni. Ciò è riconducibile non solo a sbalzi ormonali, soprattutto nella donna, ma anche all’uso di indumenti troppo stretti e attillati, oltre che ad una cattiva igiene intima.

Per mantenere il corretto equilibrio bisogna acquistare ed utilizzare i giusti detergenti che rispettino il pH e che donino sollievo e benessere immediato. Contro le infezioni e le irritazioni è consigliato l’uso del detergente intimo antibatterico e antimicotico, che con la sua speciale formulazione è in grado di eliminare virus e batteri. Per una corretta igiene intima maschile, inoltre, è raccomandato l’uso di uno specifico detergente intimo per uomo ad azione fungicida che dona freschezza e detersione e facilita l’eliminazione di funghi e infezioni varie.

Guida all’acquisto dei migliori prodotti detergenti intimi

Quando si decide di acquistare dei detergenti intimi per donna e per uomo è importante tenere presente numerose variabili che possono indirizzare e condizionare l’acquisto. Innanzitutto, è importante tenere conto del proprio pH vaginale che varia in base all’età e ai momenti ormonali attraversati:

  • Durante l’infanzia (fino a 7 anni) il pH è neutro da 4.5 a 7.0
  • Durante la pubertà il pH è debolmente acido e si aggira intorno ai 5.5
  • In età fertile il pH è acido e oscilla tra i 3.5 e 4.5
  • In gravidanza il pH diventa ancora più acido raggiungendo livelli di 3.5
  • In menopausa il pH è neutro ed è superiore a 5

Successivamente, è importante considerare lo scopo del loro utilizzo. Infatti, si deve fare una distinzione tra i detergenti che possono essere usati per:

Detergenti intimi per la candida

La candida è un’infezione vaginale molto comune che origina da un fungo presente all’interno della vagina, del tratto digerente e sulla pelle. In condizioni normali questo fungo convive tranquillamente, ma quando l’equilibrio della flora batterica viene a mancare, l’organismo può perdere il controllo e il fungo può iniziare moltiplicarsi, causando un’infezione.

Per alleviare i fastidi e i sintomi tipici della candida è importante seguire una corretta igiene intima quotidiana ricorrendo all’uso di detergenti intimi per la candida, delicati e adatti a contrastare le infezioni. È sconsigliato l’utilizzo di detergenti aggressivi e con un pH acido, in quanto possono favorire la diffusione del virus, mentre è indicato l’uso di detergenti intimi per donna delicati e con un pH basico o neutro.

Leggi tutto