Farmacia 1 è TOP RATED su Feedaty
4.8/5 punteggio medio su oltre 90.000 recensioni

Medicazione

Articoli 1-48 di 2771

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Articoli 1-48 di 2771

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Cosa si intende per medicazione

Per medicazione si intende l’applicazione terapeutica locale di un trattamento in grado di proteggere e favorire la cicatrizzazione e la guarigione delle lesioni. Gli scopi e le tipologie di medicazioni sono di 4 tipi:

  • Preventiva
  • Di copertura
  • Protettiva
  • Curativa

Le prime due sono medicazioni semplici, ovvero eseguite su lesioni di lieve entità, come quelle successive ad incisioni chirurgiche, eritemi o lesioni da pressione non gravi. Queste medicazioni possono essere svolte anche da personale non infermieristico. Le seconde, invece, sono medicazioni avanzate o complesse e vengono effettuate da personale infermieristico per il trattamento di lesioni più gravi.

Quando acquistare i prodotti per una medicazione semplice

Le medicazioni semplici richiedono 3 passaggi fondamentali: l’eliminazione del cerotto precedente, la disinfezione e il riposizionamento del nuovo cerotto.

Quella che viene definita medicazione semplice è facile da realizzare e si utilizza generalmente in medicazioni per leggere ferite come lesioni cutanee superficiali, micosi o flebiti venose.

I materiali necessari per eseguire al meglio una medicazione semplice sono:

I migliori prodotti per una medicazione avanzata

Come per le medicazioni semplici, anche per quelle avanzate ci sono dei prodotti importanti che non possono assolutamente mancare. 

I migliori prodotti per delle medicazioni avanzate sono:

  • Schiume di poliuretano
  • Idrocolloide
  • Alginato
  • Idrogel
  • Idrofibra
  • Medicazioni di Idrocolloidi con Argento Micronizzato
  • Schiume di poliuretano con Argento Micronizzato

Come medicare una ferita leggera

Come abbiamo già detto, gli step delle medicazioni per leggere ferite sono 3 e nello specifico sono:

  • La rimozione della medicazione: richiede un’accurata e attenta preparazione, come l’igienizzazione delle mani e l’utilizzo di guanti sterili. Successivamente si procede con l’ispezione della ferita e con la rimozione del cerotto medicato
  • La disinfezione: in questa fase è importante che il disinfettante non bruci e che sia ben tollerato dalla pelle. Imbevendo una garza o un batuffolo sterile di ovatta con il disinfettante si può tamponare delicatamente la ferita e accertarsi che sia pulita
  • L’applicazione della nuova medicazione: questa è la fase più delicata delle medicazioni in quanto richiede molta attenzione anche nella scelta del cerotto da applicare che di solito è in TNT.
Leggi tutto