Carenza di Vitamina B1

A cosa serve la vitamina B1

La vitamina B1 (tiamina) fa parte delle vitamine del gruppo B, che sono idrosolubili, ovvero non possono essere accumulate nell’organismo, ma devono essere regolarmente assunte attraverso l’alimentazione.

La carenza di vitamina B1 non va sottovalutata perché assolve a delle importanti funzioni per l’organismo: contribuisce al processo di conversione del glucosio in energia e sintetizza i processi energetici, rilasciando all’organismo l’energia necessaria a svolgere le normali attività, quindi è essenziale per il corretto funzionamento dei muscoli, cuore compreso.

Inoltre, la vitamina B1 è chiamata la “vitamina dell’umore”, in quanto è in grado di condizionare l’attitudine mentale, aumentare la capacità di concentrazione e anche l’apprendimento individuale, infatti è considerata una vitamina essenziale per i bambini.

Sintomi carenza di vitamina B1

sintomi da carenza di vitamina B1 possono essere anche gravi. Infatti, un deficit di vitamina B1 può determinare la comparsa di:

 

  • Alterazioni cardiache.
  • Disturbi neurologici.
  • Dilatazione della pupilla.
  • Ipersensibilità alla colonna vertebrale.
  • Lesioni vascolari e del sistema nervoso.
  • Stato generale di deperimento e perdita di peso.
  • Forte salivazione e vomito.

 

Una malattia dovuta a una carenza di vitamina B1 è il Beri Beri, tipica da denutrizione e diffusa soprattutto nelle popolazioni orientali, che si nutrono prevalentemente di riso brillato (la vitamina B1 è abbondante nella crusca di riso, quindi nel prodotto integrale.)

Cause carenza di vitamina B1

Una carenza di vitamina B1 può essere dovuta a diverse cause, come:

 

  • Sindrome da malassorbimento intestinale.
  • Assunzione di farmaci che alterano il transito intestinale e l’equilibrio della microflora endogena (lassativi, antibiotici ecc.).
  • Abuso di alcolici.
  • Resezioni intestinali o di interventi di chirurgia bariatrica per la cura dell’obesità grave
  • Presenza di malattie come l’HIV/AIDS e l’ipertiroidismo.

Come assumere la vitamina B1

In caso di carenza di vitamina B1 è importante assumere cibi arricchiti di vitamina B1, attraverso procedure di fortificazione, come farine di cereali, latte, yogurt, riso, pane e succhi di frutta.

Quando non è possibile assicurarsi un adeguato apporto di Tiamina, o in caso di aumentato fabbisogno, è possibile avvalersi di integratori di vitamina B1 specifici o multivitaminici/multiminerali.

Questa categoria al momento non contiene prodotti

Ti invitiamo a riprovare più tardi, oppure puoi visitare un'altra categoria

© 2006 - 2021 Farmacia Santa Rita S.n.c. - Powered by Marketing Informatico