Farmacia 1 è TOP RATED su Feedaty
4.8/5 punteggio medio su oltre 90.000 recensioni

Mascherine

34 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

34 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

Come usare al meglio le mascherine

Usate da tempo da infermieri, medici e personale sanitario in particolari contesti, le mascherine sono diventate da oltre due anni uno strumento indispensabile per ciascun individuo. L’utilizzo di questi dispositivi di sicurezza è necessario per assicurare una maggior protezione e ridurre la diffusione del coronavirus e di tutte le sue varianti. 

Diventate obbligatorie soprattutto in ambienti chiusi e ristretti dove è difficile assicurare e rispettare il corretto distanziamento fisico, devono essere indossate ed utilizzate nel modo corretto per poter beneficiare della loro efficacia.

È importante, per prima cosa, aver lavato bene le mani prima di maneggiare e indossare la mascherina. È consigliato tenerla dai cordoni laterali in modo da evitare di toccare la parte centrale che entrerà in stretto contatto con la faccia e, una volta indossata, bisogna assicurarsi che aderisca perfettamente al viso, modellando la lamina in metallo presente nella parte superiore.

Sono numerose le tipologie di mascherine adottate in questi ultimi anni per proteggersi dal virus. Tra le più efficaci per contrastare la diffusione e il contagio vi sono le mascherine FFP2.

Quando è necessario acquistare le mascherine ffp2

Le mascherine FFP2 hanno un alto potere filtrante in grado di bloccare circa il 94% delle particelle presenti nell’aria. Ecco perché, a differenza dellemascherine chirurgiche, sono considerate più efficaci nei confronti dei virus più contagiosi.

A seguito del Decreto Legislativo n.221 del 24 dicembre 2021, le mascherine ffp2 sono state rese obbligatorie negli spazi chiusi, sui mezzi di trasporto pubblici e in alcuni luoghi all’aperto che prevedono un alto rischio di assembramento. Quindi, è diventato necessario acquistare questa tipologia di dispositivo di sicurezza per proteggere sé stessi e gli altri nel miglior modo possibile.

Come scegliere le mascherine in farmacia?

Le mascherine sono in vendita ovunque ormai e sono diventate quasi un bene di prima necessità per l’importanza che rivestono nel proteggere noi stessi e gli altri dal possibile contagio da Covid-19. Ma come scegliere le migliori mascherine?

Per prima cosa è fondamentale che siano prodotte e commercializzate seguendo la normativa EN 149:2001 + A1:2009. Infatti, per poter immettere sul mercato lemascherine FFP2 è necessario che il produttore ottenga il Certificato di Conformità, che consente l’utilizzo del marchio CE.

Nello specifico, una mascherina considerata a norma prevede una stampa sulla stessa che indica:

  • il nome del produttore o del distributore (es. 3M)
  • il modello della maschera (es. 8805)
  • la norma costruttiva (es. EN 149:2001 + A1:2009)
  • la classe di filtrazione (es. FFP2)
  • l'indicazione di utilizzo (es. NR, non riutilizzabile, oppure R, riutilizzabile)
  • il marchio CE e l'identificazione dell'Organismo Notificato (es. 0123). 

Qual è la differenza fra mascherine ffp2 e mascherine ffp3

Le classi di protezione offerte dalle mascherine sono molteplici. Tra queste, quelle maggiormente consigliate per proteggersi dal contagio di questo virus sono le mascherine FFP2 e le mascherine FFP3. Ma quale sono le differenze tra questi due dispositivi?

  • Le FFP2 (o n95) sono rigide e resistenti. Sono costituite da quattro o cinque strati di Tnt in grado di trattenere il 94% delle polveri, del fumo e dell’aerosol, proteggendoci da possibili microrganismi patogeni.
  • Le FFP3 (o n99 o n100) sono molto più efficaci, grazie alla presenza di sei strati di Tnt che assicura un potere filtrante almeno del 99%.
Leggi tutto
Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento