Come scegliere la migliore crema per cicatrici: guida all'acquisto

Come scegliere la migliore crema per cicatrici: guida all'acquisto

Come scegliere la migliore crema per cicatrici: guida all'acquisto

Inestetismi della pelle? Ecco come scegliere la migliore crema per cicatrici e tornare a sorridere

Hai appena subito una ferita o un intervento chirurgico e hai paura che rimanga una cicatrice troppo visibile?

Alcuni segni sulla pelle ricordano episodi legati al passato e vengono anche mostrati con orgoglio, ma altri invece, specialmente se si trovano in punti del corpo molto delicati come viso, braccia o collo, possono provocare dei disagi. 

Ad esempio, una cicatrice in pieno volto può intaccare l’autostima, specialmente se gonfia e di colore diverso rispetto al resto della pelle.

Vediamo allora in che modo trattare le ferite e come scegliere la miglior crema per cicatrici, ovvero quella più adatta alla tua situazione.

Cosa sono e perché si formano le cicatrici?

Le cicatrici sono la parte finale del processo di guarigione di una ferita della pelle, che può essere causata da tantissimi fattori diversi.

La causa più comune è sicuramente quella traumatica, come una caduta o un taglio, ma possono presentarsi anche dopo scottature, graffi o processi infiammatori, come le pustole della varicella o come segni dell’acne.

Non dimentichiamo, poi, i tagli derivati dagli interventi chirurgici, che possono determinare la formazione di cicatrici anche molto vistose. 

Insomma, ogni volta che si verifica un’interruzione dei tessuti della pelle, l’organismo si attiva per riparare la lesione, generando una produzione di derma durante il processo.

Il tessuto cicatriziale che si viene a formare dopo la riparazione della pelle, lascia dei segni visibili che, specialmente in zone delicate del corpo, costituiscono degli inestetismi piuttosto evidenti.

I tre tipi di cicatrici 

Generalmente, possiamo distinguere 3 tipi di cicatrici diverse:

- Cicatrice ipertrofica: quando il tessuto cutaneo si rigenera in maniera eccessiva e la cicatrice risulta in rilievo rispetto allo strato di pelle.

- Cicatrice atrofica: questa è la forma più comune, dovuta ad acne, varicella o agli interventi chirurgici e consiste in una produzione insufficiente di tessuto, con la ferita che assume la classica formazione incava.

- Cicatrice cheloide: questa forma è dovuta a una crescita anormale di tessuto fibroso e può generare anche prurito e dolore.

Inoltre, possiamo aggiungere anche le smagliature cutanee che, sebbene non siano delle vere ferite, vengono causate dalla dilatazione o dal restringimento della pelle, fattori che provocano un danno ai tessuti.

A prescindere dalla tipologia di cicatrice, per accelerare il normale processo di guarigione ed evitare inestetismi, è bene fare affidamento sin da subito su prodotti che favoriscano il processo di cicatrizzazione.

Come scegliere la miglior crema per cicatrici?

Innanzi tutto è fondamentale comprendere che le cicatrici hanno bisogno di tempo per formarsi e stabilizzarsi, per poi raggiungere la maturazione completa. Inoltre, è importante accettare il fatto che lasciano un segno per tutta la vita. Per questo, è sempre bene diffidare da chi promette prodotti miracolosi che portano risultati in pochi giorni.

Tuttavia, è possibile curare le cicatrici chirurgiche e non, utilizzando dei prodotti specifici emollienti ed esfolianti che favoriscono la riduzione del segno visibile.

Ma come scegliere la miglior crema per cicatrici

Deve essere delicata e assolutamente non aggressiva. Inoltre, è necessario tenere in conto alcuni elementi molto importanti, come i principi attivi alla base della crema o, la causa che ha portato alla formazione di questo inestetismo.

Ad esempio, Idrogel Acneclin Dermovitamina è un prodotto indicato per il trattamento delle pelli a tendenza acneica che fornisce un valido aiuto nei processi di normalizzazione della cute, riducendo la formazione di segni visibili.

Per le smagliature, invece, la crema elasticizzante Rilastil, grazie alla sua azione elasticizzante contrasta efficacemente questi inestetismi, riducendo la loro presenza sulla cute. Un altro ottimo prodotto è il Gel Cicatrici Dermovitamina, che agisce sia sulle nuove formazioni che su quelle più vecchie, ammorbidendo il tessuto e favorendo l’appiattimento della cute in rilievo.

Se invece preferisci un prodotto che contenga sostanze naturali, la crema dermatologica Lietofix rigenera e protegge la cute, rendendo le cicatrici più morbide, lisce ed elastiche.

Ora che sai come scegliere la miglior crema per cicatrici adatta alle tue esigenze, per acquistare questi e altri prodotti, consulta lo shop online di Farmacia Uno e approfitta delle numerose offerte che trovi sul sito.



Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento