SOS freddo: ecco come curare i geloni e prevenirli

SOS freddo: ecco come curare i geloni e prevenirli

Mani e piedi gonfi e doloranti? Ecco cosa sono e come curare i geloni 

Ultimamente dopo l’esposizione al freddo provi un intenso dolore alle dita delle mani, che si gonfiano e assumono una colorazione più scura?

Molto probabilmente stai accusando i classici sintomi dei geloni, una spiacevole condizione, ben conosciuta da chi vive in paesi particolarmente umidi e freddi, ma che può colpire chiunque.

Andiamo allora a scoprire nel dettaglio di cosa si tratta e come curare i geloni

Cosa sono i geloni?

I geloni sono delle lesioni dolorose dei tessuti molli localizzate e reversibili, che si verificano durante o dopo l’esposizione al freddo intenso, a causa di una reazione del microcircolo periferico

Con il freddo, infatti, si verifica una vasocostrizione, ossia una restrizione dei vasi sanguigni, mentre il rapido passaggio al caldo provoca una veloce vasodilatazione: questo repentino cambio di temperatura può provocare la fuoriuscita di sangue dai capillari, causando il bruciore e il gonfiore tipico dei geloni.

Le parti del corpo maggiormente colpite dai geloni sono le estremità del corpo, come lobi delle orecchie, naso, dita dei piedi e delle mani, sulle quali si presentano alcuni sintomi come:

  • Arrossamento e gonfiore.
  • Dolore.
  • Prurito.
  • Sensazione di intorpidimento e bruciore. 
  • Variazione del colore della pelle (dal rosso al blu scuro).

Le cause dei geloni possono essere più o meno gravi: dalle patologie cardiovascolari alla semplice predisposizione genetica

Come prevenire i geloni

Chi ne soffre sa bene quanto possono essere dolorosi i geloni. Ecco perché la prima forma di cura deve essere sempre la prevenzione. 

Ecco cos’è possibile fare: 

  • Coprirsi bene. È importante vestirsi in modo adeguato quando ci si espone al freddo, indossando calzature e guanti caldi e impermeabili, calze, cappelli e in caso di forte vento, anche delle maschere per il naso e delle cuffie per le orecchie. 
  • Tonificare il sistema cardiocircolatorio. È utile innescare vasocostrizioni e dilatazioni causate shock termici, ad esempio alternando bagni caldi e freddi la sera.
  • Evitare l’esposizione al freddo.
  • Evitare brusche variazioni di temperatura. È consigliabile riscaldare gradualmente la pelle esposta al freddo per evitare un peggioramento dei sintomi. 

Come curare i geloni: 4 rimedi naturali

Solitamente, i geloni si risolvono spontaneamente nel giro di qualche giorno, non è quindi necessario rivolgersi ad uno specialista, a meno che non si soffra di diabete, problemi circolatori o non si evidenzino miglioramenti dopo un paio di settimane.

Comunque, per curare i geloni e tenere sotto controllo i sintomi, è possibile ricorrere a dei rimedi naturali, da applicare sulla zona colpita:

  • Succo di patata. Si tratta di un rimedio che abbiamo tutti dentro casa ed è molto valido per calmare il dolore e le infiammazioni.
  • Cipolla. Un vero e proprio super alimento, dalle importanti proprietà antinfiammatorie e antisettiche che lenisce il dolore senza effetti collaterali. Basta strofinarla direttamente sulla pelle o applicarne delle fettine sui geloni con una benda.
  • Arnica. Una crema a base di questa pianta, come Arnica Salbe, dovrebbe essere sempre presente a casa, perché ha numerose proprietà medicinali: infatti, migliora la circolazione nella zona in cui viene applicata e quindi la risoluzione dei geloni. Inoltre, è anche un valido rimedio contro la cervicale
  • Calendula. Grazie alle sue proprietà lenitive è ideale per alleviare il bruciore e il dolore causati dai geloni. Ottima, ad esempio Optima Naturals, crema concentrata, ideale per la pelle soggetta alla irritazioni. 

Invece come curare i geloni che hanno causato la formazione di vesciche? In questi casi è necessario utilizzare degli antisettici per medicarle e, sotto consiglio del medico, assumere degli antibiotici, al fine di proteggere le ferite ed evitare che la pelle danneggiata sfoci in un’infezione. 

Qual è la miglior crema per i geloni?

Abbiamo visto come curare i geloni alle mani, ma anche dei piedi e altre parti del corpo, in modo naturale. Molte creme e pomate, infatti, consigliate per il trattamento dei sintomi, sono formulate con arnica, calendula e aloe vera, dalle proprietà riparative e antinfiammatorie. 

Altre pomate per i geloni sono invece a base di corticosteroidi, che aiutano a contenere l’infiammazione e ad alleviare prurito e gonfiore; queste possono essere utilizzate in sinergia con farmaci da assumere per via orale. 

Consulta lo shop online di Farmacia Uno e trova il prodotto più adatto alle tue esigenze.



Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento