Nel Sangue

Cosa sono le carenze nel sangue?

L’anemia è una condizione caratterizzata dalla riduzione dei livelli di emoglobina nel sangue. Nello specifico fa riferimento alla ridotta capacità del sangue di trasportare l’ossigeno necessario a soddisfare l’esigenza dell’intero organismo. Queste carenze nel sangue fanno sì che i tessuti e gli organi non siano in grado di svolgere le loro normali funzioni.

Le cause che provocano l’anemia sono diverse e possono consistere in:

Quali sono le principali carenze nel sangue?

Oltre alla classica anemia dovuta ad una carenza di ferro, un’altra anemia meno diffusa è quella midollare. Conosciuta anche come anemia aplastica, consiste nell’incapacità del midollo osseo di produrre un numero sufficiente di cellule nel sangue. 

Nello specifico si osservano carenze di globuli rossi e carenze di globuli bianchi che possono portare ad un alto rischio di infezioni ed emorragie fuori controllo.

Questa rara malattia può svilupparsi a qualsiasi età e si distingue in due forme: congenita ed acquisita.

Sintomi della carenza nel sangue di ferro, globuli bianchi e rossi

Come abbiamo visto, le carenze nel sangue si possono verificare o a causa di una diminuzione delle scorte di ferro o a causa dell’incapacità del midollo osseo di produrre un numero sufficiente di cellule. Ma come si fa a capire se si è affetti da anemia?

I sintomi che si verificano in caso di carenze nel sangue di ferro, globuli bianchi e globuli rossi sono:

  • Sensazione di stanchezza
  • Eccessivo affaticamento anche a seguito di sforzi lievi
  • Fiato corto
  • Battito cardiaco irregolare
  • Pallore di pelle e mucose
  • Mani e piedi freddi
  • Unghie e capelli deboli
  • Mal di testa acuti
  • Sonnolenza
  • Sincope
  • Vertigini
  • Eruzioni cutanee

Rimedi per le carenze nel sangue

Come per la maggior parte delle carenze che colpiscono il nostro organismo, anche per le carenze nel sangue di ferro l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale. Integrare ferro è tra le pratiche consigliate per ristabilire un equilibrio corporeo e consentire il normale funzionamento degli organi. 

Attraverso la prescrizione di una dieta pensata per far fronte alle singole esigenze e limitare le possibili carenze nel sangue è importante integrare:

  • Verdure, come broccoli e carote
  • Cereali e legumi
  • Verdura fresca di stagione, soprattutto quella contenente vitamina C
  • Carne rosse e carne bianca
  • Frutta secca

Oltre ad una sana alimentazione può essere necessaria l’assunzione di integratori in grado di aumentare i livelli di ferro e aiutare così l’organismo a ristabilirsi.

Leggi tutto

Articoli 1-48 di 130

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Articoli 1-48 di 130

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento