Carenza di Zuccheri

Cos’è un calo di zuccheri (o calo glicemico)?

Quando si fa riferimento ad una carenza glicemica, in realtà si sta parlando di una condizione di glucosio basso nel sangue. Questa rappresenta una delle complicanze più frequenti di chi soffre di diabete.

Il glucosio, altro non è che uno zucchero a sei atomi di carbonio e per questo fa parte della grande famiglia dei glucidi. Gli zuccheri sono tra le principali fonti di energia e grazie alla loro presenza il nostro organismo è in grado di assicurare il corretto svolgimento di tutte le funzioni vitali.

Proprio per questa loro importante attività, un calo di zuccheri può minare pericolosamente il nostro benessere.

Sintomi calo di zuccheri

Come già detto, gli zuccheri costituiscono un’importante fonte di energia che consente ad organi e tessuti di svolgere al meglio tutte le loro funzioni. Quando, però, ci si trova davanti ad una carenza di zuccheri, i sintomi ad essa associati possono essere molteplici:

  • Tremori
  • Palpitazioni e tachicardia
  • Fame intensa
  • Pallore
  • Convulsioni
  • Mal di testa
  • Sudorazione
  • Formicolii
  • Ansia
  • Aumento della pressione arteriosa
  • Importante ed improvviso senso di fame
  • Sonnolenza
  • Difficoltà di concentrazione
  • Confusione

Tutti questi sintomi mettono in allarme il nostro organismo che si trova ad affrontare una carenza glicemica che non è in grado di contrastare. È in questo momento che è importante correre ai ripari e cercare di risolvere la situazione rivolgendosi a persone competenti.

Cause carenza glicemica

Le cause di una carenza glicemica possono essere diverse:

  • Squilibri ormonali
  • Malattie
  • Assunzione di farmaci per il diabete mellito (insulina)
  • Insufficienza surrenalica
  • Consumo di alcool

Tutte queste cause, insieme a molte altre, possono comportare un calo di zuccheri che, se non risolto in tempo, può condurre a conseguenze davvero importanti per l’organismo

Rimedi per calo di zuccheri

Se la diagnosi di ipoglicemia viene confermata l’unico modo per cercare di risolvere questo calo di zuccheri è attraverso la somministrazione di carboidrati a rapido assorbimento, come zucchero, caramelle, succo di frutta, miele, marmellata.

Si può far fronte ad un calo di zuccheri anche attraverso l’assunzione di integratori specifici in grado di ristabilire l’equilibrio di glucosio nel sangue e riportare così le funzioni del nostro organismo alla normalità.

4 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

4 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento