Faringite acuta

Faringite acuta

Cos’è la Faringite acuta

La faringite acuta, chiamata più comunemente mal di gola, è l’infiammazione della mucosa che riveste la faringe, una cavità che è situata nelle vie aeree superiori. Questa infiammazione colpisce in particolare nella stagione invernale ed è causata da un’infezione di natura virale o batterica. A volte si può accompagnare alla presenza di tonsille infiammate. La faringite può anche essere persistente nel tempo ed in quel caso si parla di faringite cronica ed è frequentemente in relazione con malattie di altri organi o apparati. Oltre alle infezioni più comuni, come raffreddore ed influenza, questo disturbo può insorgere assieme ad infiammazioni che interessano organi vicini, ad esempio, sinusiti e laringiti. 

Sintomi della Faringite acuta

La faringite è un disturbo molto frequente, specialmente nei periodo invernali e generalmente risulta in un processo infiammatorio di breve durata. Nei casi in cui questa infiammazione diventi cronica può esserci un meccanismo in cui i sintomi sono meno evidenti e si manifesta con una raucedine di base. Nella maggior parte dei casi questa infezione è di natura virale ma, se si presenta con sintomi quali la comparsa di placche è opportuno valutare la possibilità di un’infezione di natura batterica. Tra i sintomi della faringite acuta possiamo trovare:

  • Mal di gola
  • Difficoltà a deglutire
  • Tosse
  • Febbre
  • Placche
  • Arrossamento della mucosa 
  • Catarro
  • Mancanza di voce
  • Dolore all’orecchio

Cause della faringite acuta

Come detto in precedenza la faringite acuta è sia di natura virale che batterica, con un'incidenza maggiore che deriva dai virus patogeni. Anche funghi e altri microrganismi possono portare a questa infiammazione ma sono molto più rari. La faringite acuta può, in alcuni casi, derivare da altre patologie. La causa più comune di una faringite derivante da patologie è quella da reflusso gastroesofageo. I succhi gastrici che risalgono il tubo digerente possono irritare con il loro fattore acido la faringe, creando infiammazione e danni alle mucose. L’esposizione a sostanze tossiche come il fumo di sigaretta o gli agenti chimici, le allergie e l’estensione di un processo infiammatorio da un organo contiguo come un ascesso dentale o una tonsillite possono fornire le basi per la comparsa di questo disturbo. Tra le cause della faringite acuta ci sono:

  • Infezioni virali
  • Infezioni batteriche 
  • Reflusso gastroesofageo 
  • Tonsillite 
  • Alcol e fumo
  • Allergie 
  • Tumori del collo
  • Mononucleosi

Faringite acuta nei bambini

La faringite acuta nei bambini è un disturbo piuttosto frequente poiché gli infanti non hanno ancora un sistema immunitario ben sviluppato come gli adulti. Generalmente, nella fascia di età che va da 5 a 15 anni, questa patologia può essere causata dal batterio streptococco del gruppo A. Uno dei sintomi quasi sempre presenti è la febbre che può raggiungere temperature anche molto alte a cui subentra spossatezza, mancanza di appetito e mal di testa. Anche se la febbre compare con temperature molto elevate non c’è da preoccuparsi e, se si nota un arrossamento delle tonsille, è bene contattare il medico o il pediatra che valuterà la situazione della patologia.

Faringite batterica acuta 

Nel 30% dei casi circa una faringite acuta può essere causata da un'infezione batterica. I patogeni responsabili dell’infiammazione della mucosa faringea sono generalmente gli streptococchi o gli stafilococchi. Queste due classi di batteri sono altamente contagiose e colpiscono frequentemente i bambini. Nel caso di una faringite batterica acuta, oltre ai sintomi comuni per questa patologia si può riscontrare la comparsa di placche biancastre vicino alle tonsille o proprio nella zona della faringe. Mentre per la faringite acuta si utilizzano antinfiammatori e antipiretici, per quanto riguarda l’infezione batterica si può ricorrere all’utilizzo di antibiotici come l’amoxicillina.

Quando rivolgersi ad un medico

In caso di comparsa di febbre, dolori alle ossa, mal di gola e difficoltà a deglutire è buona norma contattare il proprio medico per un visita. Il medico potrà anche valutare se si tratta di infezione batterica o virale e, se lo ritiene opportuno, prescrivere un tampone faringeo per lo studio esatto del tipo di batterio in questione.

Consigli del farmacista

La faringite acuta rappresenta un processo che guarisce nel giro di pochi giorni, soprattutto nel caso di un’infezione virale. Quando si avverte questo mal di gola è possibile utilizzare farmaci antinfiammatori per lenire il fastidio e antipiretici nel caso di febbre. Alcuni rimedi naturali sono ancora oggi molto efficaci per combattere la faringite come, ad esempio, i suffumigi che consistono in far bollire dell’acqua con un cucchiaio di bicarbonato e respirare i vapori. Questo processo aiuta a ridurre l’infiammazione e a sciogliere il muco presente a livello della gola.

Leggi tutto

3 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

3 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento