Meteorismo

Meteorismo 

Cos’è il meteorismo

Il meteorismo è un disturbo caratterizzato dalla dilatazione dell’addome per la presenza di quantità eccessiva di gas nel tubo digerente, questa condizione è quasi sempre accompagnata da spasmi, distensione e gonfiore addominale e comporta flatulenza.

Sintomi del Meteorismo 

Il meteorismo è di per sé uno dei sintomi più diffusi delle patologie gastrointestinali, quando si soffre di questa condizione, però, si avverte sempre la sensazione di pancia gonfia a causa dell’eccessiva produzione di gas che comprime le pareti dell’addome. Il gonfiore è accompagnato da spasmi, flatulenza ed eruttazioni. Il gas in eccesso se non eliminato può causare complicazioni come, ad esempio, il rigonfiamento dell’addome.

Cause del meteorismo 

Le condizioni che possono portare ad un episodio di meteorismo sono numerose, siano esse di natura patologica, psicosomatica o comportamentale. Tra le cause del meteorismo ci sono:

  •  Intolleranze alimentari 
  •  Abuso di bevande gassate
  •  Infezioni batteriche e virali
  •  Coliti (ulcerosa, spastica )
  •  Sindrome del colon irritabile
  •  Alterazione della flora batterica intestinale
  •  Gravidanza 
  •  Appendicite
  •  Occlusione intestinale

Mentre in alcuni casi il meteorismo è una diretta conseguenza dei processi fisiologici ( abuso di bevande gassate, gravidanza), in altri è un sintomo chiaro ed evidente di un problema a carico del sistema digerente ( occlusione intestinale, intolleranze alimentari ).

Colon irritabile e meteorismo 

Il meteorismo è uno dei sintomi caratteristici della sindrome da colon irritabile. Questo disturbo del tratto gastrointestinale è distinto da un’alterata motilità dell’intestino che può alternare diarrea e stitichezza. Quando sopraggiunge anche meteorismo colico questa condizione può diventare estremamente fastidiosa e condizionare la vita dei pazienti che ne sono affetti. 

Meteorismo in gravidanza 

Durante la gravidanza l’organismo subisce cambiamenti sia dal punto di vista fisico che da quello ormonale, il corpo secerne un ormone che rallenta la digestione e la rimozione dei gas, allo stesso tempo l’utero, con il passare dei mesi di gestazione, aumenta di volume comprimendo le pareti addominali e dell’intestino. Gli episodi di meteorismo sono estremamente frequenti durante i nove mesi, ma una dieta bilanciata contenente fibre può ridurre questo disturbo.

Cura e rimedi contro il meteorismo

Considerando le numerose patologie che presentano meteorismo tra i loro sintomi, non esiste un rimedio specifico e, nella maggior parte dei casi, si risolve curando la patologia che lo ha generato. Nella maggioranza dei casi, come in gravidanza, l’arma più efficace per combattere questo disturbo è la dieta. Alcune sostanze naturali come il carbone vegetale o la camomilla svolgono un ruolo estremamente prezioso per il nostro apparato digerente, quali:

  •  Il carbone ha proprietà adsorbenti ed è capace di trattenere i gas intestinali, inoltre, facilita l’eliminazione batterica;
  •  La camomilla ha proprietà antinfiammatorie ed antispasmodiche ed è in grado di eliminare l’aria dallo stomaco e dall’intestino, diminuendo in tal modo i dolori addominali;

Dieta per meteorismo e reflusso gastroesofageo

Un’alimentazione equilibrata può ridurre l’accumulo di gas nel tubo digerente ma, è bene specificare che, l’utilizzo di una dieta contro il meteorismo è molto meno efficace quando non se ne conosce la causa. Di norma, se si soffre di meteorismo vanno eliminati anzitutto quegli alimenti che causano gonfiore o irritazione, come:

  •  Latte e latticini 
  •  Bevande gassate
  •  Alcool 
  •  Caffè 
  •  Cibi piccanti 

Una dieta ricca di fibre vegetali, frutta e verdura è assolutamente raccomandata. Una corretta masticazione, mangiare lentamente ed evitare abbuffate può ridurre lo stress esercitato sul nostro apparato digerente. Queste partitiche alimentari sono estremamente utili anche contro il reflusso gastroesofageo, disturbo che si può presentare in concomitanza di un severo meteorismo.

Quando contattare un medico 

Nel caso di malattie già diagnosticate in precedenza, se compare meteorismo o gli episodi diventano più acuti è bene contattare un medico. Se si sospettano appendicite, peritonite o occlusione intestinale, potrebbe essere una buona idea rivolgersi direttamente al pronto soccorso.

Consigli del farmacista

L’utilizzo di integratori alimentari, sostanze naturali e preparati a base di camomilla, finocchio e carbone vegetale possono attenuare il fastidio prodotto sia dal meteorismo intestinale che dal colon irritabile. I probiotici, invece, aiutano a mantenere inalterata o a ripristinare la flora batterica intestinale, essenziale per un corretto funzionamento del nostro intestino.

Leggi tutto

8 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

8 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento