Carenza di Ormoni

Cos’è la carenza ormonale?

Per carenza ormonale si intende un’alterazione del normale funzionamento degli ormoni nell’organismo. La funzione principale degli ormoni è quella di regolare i processi cellulari e fisiologici ed è per questo che ricoprono un ruolo importante nella nostra salute.

Influenzando ogni cellula e sistema del nostro corpo, una carenza di ormoni può condurre ad un disadattamento e ad una perdita di equilibrio delle normali funzioni vitali come la crescita, il metabolismo, il desiderio sessuale e la fertilità. Gli ormoni svolgono, inoltre, un ruolo anche sul peso corporeo, sull’umore e su molti altri processi.

Sintomi dello squilibrio ormonale

Essendo molto importanti per il normale funzionamento dell’organismo, un eccesso o una carenza di ormoni può condurre all’insorgenza di sintomi o disturbi più o meno gravi.

I sintomi e i segni principali di uno squilibrio ormonale sono:

Cause della carenza di ormoni

Non è sempre facile e possibile capire quali sono le cause di una carenza ormonale. Lo squilibrio tra estrogeni e testosterone può essere infatti causato sia dall’avanzamento dell’età che da una predisposizione genetica.

Ad esempio, si può verificare una situazione in cui il cortisolo risulta alto e ciò può dipendere da una condizione di stress psico-fisico, di iper-vigilanza o stanchezza legata ad uno scarso recupero fisico. Oppure si può assistere ad uno squilibrio dei valori di insulina che può dipendere da un regime alimentare scorretto, caratterizzato da una vita sedentaria e da un eccessivo consumo di zuccheri.

Rimedi per lo squilibrio ormonale

Gli ormoni sono dei messaggeri chimici molto importanti che influenzano diversi aspetti della nostra salute generale. I trattamenti consigliati in presenza di disfunzioni ormonali sono di solito terapie ormonali sostitutive sintetiche, pillole anticoncezionali, iniezioni di insulina, farmaci per la tiroide e molto altro ancora.

Oltre a queste terapie, altri modi per far fronte ad uno squilibrio ormonale sono: l’applicazione di una dieta antinfiammatoria, il consumo di omega-3, il dormire bene, l’esercizio fisico e il controllo dello stress. Inoltre, la carenza ormonale può essere gestita anche attraverso l’assunzione di integratori che vanno abbinati, ovviamente, ad una corretta alimentazione.

Articoli 1-48 di 117

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Articoli 1-48 di 117

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento