Cos'è l'acido folico e qual è il migliore integratore da prendere

Cos'è l'acido folico e qual è il migliore integratore da prendere

Cos'è l'acido folico e qual è il migliore integratore da prendere

Indispensabile in gravidanza e non solo: ecco come scegliere il miglior integratore di acido folico

Stai programmando una gravidanza o sei nei primi mesi di gestazione e hai sentito parlare dell’importanza dell’acido folico?

In realtà, è una vitamina fondamentale per la salute in ogni periodo della vita, perché  svolge tantissime funzioni che portano dei benefici immensi all’organismo. Infatti, si tratta di una vera e propria “molecola della crescita” che viene utilizzata dal corpo umano per la produzione di nuove cellule, processo indispensabile per la sopravvivenza. 

Scopriamo allora, nello specifico, cos’è l’acido folico, quali sono le sue funzioni più importanti e come assicurarsi un adeguato apporto. 

Cos’è l’acido folico e perché è così importante 

Spesso l’acido folico e i folati vengono confusi e i termini utilizzati come sinonimi, ma esiste una differenza sostanziale. 

I folati, infatti, sono composti chimici che appartengono al gruppo della vitamina B9 e non sono prodotti direttamente dal nostro organismo, ma vengono assunti tramite l’alimentazione; l’acido folico, invece, rappresenta la forma sintetica che troviamo nei preparati multivitaminici e negli integratori.

Come accennato, si tratta di una vitamina idrosolubile che si trova, specialmente, nelle verdure a foglia verde e nel latte, indispensabile per la produzione di nuove cellule.

In generale, le vitamine del gruppo B sono importantissime e una carenza di acido folico, infatti, può provocare diversi disturbi all’organismo, tra cui una minor produzione di globuli rossi e danni al tessuto nervoso.

Per questo motivo, quando l’organismo non ne assume abbastanza tramite l’alimentazione, o quando il corpo aumenta il suo consumo (come durante la gravidanza), diventa fondamentale reintegrarlo attraverso l’utilizzo di preparati.

I 5 benefici dell’acido folico 

L’acido folico viene, giustamente,  associato al periodo della gravidanza, ma questa vitamina è davvero essenziale per moltissimi processi del nostro organismo.

Ecco 5 benefici dell’acido folico sul corpo umano:

1. È antianemico: questa vitamina interviene nella sintesi dell’emoglobina, la proteina dei globuli rossi a cui lega l’ossigeno. L’acido folico previene la carenza dei globuli rossi e limita fortemente il rischio di anemia.

2. Previene le malformazioni del feto: oltre ad essere implicata nei processi dello sviluppo cellulare del feto, l’acido folico riduce il rischio di difetti congeniti del tubo neurale, prevenendo malformazioni come la spina bifida.

3. Previene malattie cardiache: la vitamina B9 riduce i livelli di omocisteina nel sangue, un amminoacido implicato nell’insorgenza di malattie cardiovascolari.

4. Previene l’ictus: oltre alle malattie cardiovascolari, alti livelli di omocisteina possono portare anche alla formazione di coaguli nei vasi sanguigni, la cui conseguenza più seria è l’ictus.

5. Previene i disturbi mentali: grazie alla capacità di abbassare i livelli ematici di omocisteina, l’acido folico previene la depressione, il deficit mentale ed è un valido aiuto a livello psicologico generale. 

Insomma, una carenza di acido folico può provocare condizioni anche molto serie, per cui è importante fare attenzione ai possibili sintomi che la mancanza di questa vitamina può provocare, come ad esempio: 

- arrossamento e pallore

- diarrea

- dimagrimento

- alterazione del gusto 

- depressione.

L’importanza dell’acido folico durante la gravidanza

La gravidanza è sicuramente uno dei periodi più belli della vita di una donna. Tuttavia, durante la gestazione il corpo richiede nutrienti maggiori per promuovere lo sviluppo del feto.

Come abbiamo visto, l’acido folico è una vera e propria “vitamina della crescita” utilizzata per lo sviluppo cellulare e durante la gestazione, il consumo della vitamina B9 aumenta, a causa degli intensi processi di proliferazione cellulare che la crescita del feto richiede.

Una carenza di acido folico in gravidanza può, quindi, portare a conseguenze davvero gravi per il feto, tra cui malformazioni congenite del tubo neurale.

Per questo motivo è essenziale assumere, se possibile già prima del concepimento e almeno fino al terzo mese di gestazione, un integratore di vitamina B12 e acido folico

Ecco come scegliere il miglior integratore di acido folico

Dopo aver visto cos’è l’acido folico e quanto questa vitamina sia importante per il corpo umano, vediamo come scegliere gli integratori per evitare la sua carenza.

Per prevenire l’anemia e aiutare l’organismo nella produzione di emoglobina e di globuli rossi, è utile assumere l’integratore Ferro Vita Act.

Tra i migliori integratori di vitamina B12 e acido folico troviamo anche i flaconcini Complex VitalMix, un multivitaminico utile in caso di stanchezza fisica e come sostegno energetico per l’organismo. Durante la gravidanza, invece, per mantenere i corretti livelli di acido folico, è possibile assumere compresse di acido folico di Colors of Life. Ottimo anche l’integratore in capsule Pure.

Ora che sai come scegliere il miglior integratore di acido folico, contattaci per acquistare questi e altri prodotti e consulta lo shop online di Farmacia Uno per approfittare delle tante offerte.



Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento