Come regolarizzare l'intestino dopo le vacanze estive

Come regolarizzare l'intestino dopo le vacanze estive

Come regolarizzare l'intestino dopo le vacanze estive

Dieta sregolata e disturbi digestivi? Scopri come regolarizzare l’intestino al rientro dalle vacanze

Si sa, le vacanze estive sono sempre il periodo degli eccessi. Dopo un anno passato sui libri o in ufficio, quando finalmente arriva il momento di partire l’unica cosa a cui si pensa è il relax e il divertimento.

Dagli aperitivi ai gelati, fino alla degustazione di cibi esotici, le vacanze sono anche l’occasione di sperimentare nuove abitudini culinarie, lasciando da parte diete o stili di vita salutari.

Tutto questo, unito al caldo torrido o, sei un amante della montagna, a climi più miti può avere degli effetti sull’intestino e causare degli stati di imbarazzo.

Ma cosa fare in queste situazioni e come regolarizzare l’intestino al ritorno dalle vacanze? Ecco tutti i consigli utili.

I rischi di una cattiva alimentazione e come regolarizzare l’intestino al ritorno dalle ferie

A meno che non si soffra di intolleranze alimentari, come la celiachia o di altre condizioni che necessitino di un corretto regime alimentare, non concedersi qualche piccolo strappo alle regole durante le vacanze sarebbe un peccato.

Infatti, infrangere il solito regime alimentare per qualche giorno non renderà di certo vani tutti i sacrifici fatti durante l’anno. L’organismo, per fortuna, possiede dei meccanismi di autoregolazione che lo aiutano ad adattarsi in fretta a nuovi regimi alimentari senza alcuna conseguenza.

Tuttavia, non bisogna perdere di vista la moderazione e cercare di non cadere in troppe tentazioni perché questo potrebbe avere delle conseguenze sulla regolarità del nostro intestino.

Ma per quale motivo “l’alimentazione vacanziera” altera il normale funzionamento del tratto intestinale? Partiamo da un semplice presupposto: il nostro intestino è regolato da meccanismi complessi che rispondono ad uno stile di vita abitudinario.

Quando si parte per una vacanza e ci si lascia andare, molto spesso tendiamo a mangiare di più, assumendo cibi molto calorici o fritti, accompagnati da bevande alcoliche.

Inoltre, l’assunzione di dolci diventa costante, tra gelati pomeridiani per rinfrescarci e colazioni molto abbondanti. In più, parliamo chiaro, proprio perché lo scopo di una vacanza è quello di divertirsi e rilassarsi, si tende a fare le ore piccole sacrificando la regolarità del sonno.

Questo, unito al caldo torrido delle spiagge o ad un clima più freddo in montagna, può causare episodi di irregolarità intestinale sia durante che dopo le vacanze.

Generalmente, questi episodi si contraddistinguono con disturbi lievi e non preoccupanti ma molto fastidiosi come, ad esempio:

- Diarrea acuta

- Disturbi dello stomaco

- Cattiva digestione

- Episodi di stitichezza

- Problemi a carico dell’intestino

Detto questo, vediamo come regolarizzare l’intestino al ritorno dalle vacanze e quali metodi utilizzare.

Come regolarizzare l’intestino attraverso una dieta depurativa

La prima regola da seguire per capire come regolarizzare l’intestino e tornare in forma è proprio quella di depurare l’organismo dagli eccessi vacanzieri. Per fare questo bisogna partire sicuramente dalla dieta, diminuendo l’assunzione di cibi grassi, in particolare grassi saturi come salumi o fritti, e cibi troppo speziati e conditi.

Inoltre, è meglio sospendere anche l’assunzione di alcolici e bevande zuccherine o gassate.

Gli alimenti su cui è bene ripiegare sono frutta e verdura, cereali integrali e, in linea di massima, tutti quei cibi facilmente digeribili in modo da non gravare ulteriormente su stomaco e intestino.

L’idratazione è un altro fattore fondamentale. Specialmente se hai passato le vacanze in spiaggia sotto al sole cocente e hai rimediato qualche scottatura solare, potresti essere lievemente disidratato. Ricordati di assumere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno fuori dai pasti.

L’acqua, oltre a fornire i normali livelli di liquidi al nostro corpo, aiuta l’organismo a eliminare tossine e materiali di scarto, agendo anche sulla regolarità dell’intestino.

Questi disturbi in genere sono passeggeri e non destano preoccupazione ma, in caso di una regolarità intestinale molto alterata, puoi anche valutare la possibilità di ricorrere all’utilizzo di probiotici come i fermenti lattici Lactoflorene.

Come regolarizzare l’intestino: quali prodotti utilizzare

Abbiamo visto come regolarizzare l’intestino al ritorno dalle vacanze attraverso una dieta detossificante e uno stile di vita più sano. Oltre alla dieta, puoi aiutarti assumendo alcuni prodotti che regolarizzano le funzioni intestinali e offrono un valido supporto per alleviare questi disturbi.

Ad esempio, le capsule Karbofin Forte, a base di carbone vegetale, sono un valido rimedio contro il gas intestinale, favoriscono le funzioni digestive e regolarizzano l’intestino.

Un altro integratore molto utilizzato è rappresentato dalle bustine Body Fibra che aumenta e regolarizza la frequenza delle evacuazioni, molto adatto contro le irregolarità del tratto intestinale.

Per alleviare i sintomi, invece, nel caso di disturbi dello stomaco si possono assumere le bustine Bruciore e Indigestione Gaviscon, adatte sia per i sintomi del reflusso gastro esofageo che per gli stati di digestione lenta.

In caso di diarrea, oltre all’utilizzo dei probiotici, si possono assumere le capsule rigide Imodium per placare i sintomi di questa spiacevole condizione.

Ora che conosci tutti i consigli su come regolarizzare l’intestino dopo le vacanze estive, per acquistare questi e altri prodotti, consulta lo shop online di Farmacia Uno e approfitta delle numerose offerte che trovi sul sito.



Ministero della Salute - Clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Codice univoco assegnato dal Ministero della Salute: 13127
Data inizio attività: 29-06-2016
Documento di autorizzazione: scarica il documento